home contatti e serate classifica link pachanga dj bio interviste libri
Dorgeris Alvarez
Dorgeris Alvarez
Una stella de las blancas y las negras

Dorgeris Alvarez

Intervista di Paolo "Pachanga"
Continua la tradizione del piano sonero cubano

Figlia di un gran pianista, il "Caballero del Son" Adalberto Alvarez, Dorgeris è diplomata all’ENA (Escuela Nacional de Arte) e dall’età di 16 anni fa parte del gruppo "Adalberto Alvarez y su Son", del quale il padre è fondatore e direttore, sostituendolo al piano.
Proveniente da una famiglia di musicisti, suo nonno era il direttore de "Los Soneros de Camacho", e avendo come modello Papo Lucca della Sonora Ponceña, che lei chiama zio, Dorgeris oggi è una stimata pianista di musica ballabile cubana, una montunera di gran classe, che si distingue per un proprio stile in grado di arricchire di sabrosura il Son...
pianoson montunodorgeris alvarezadlberto alvarez y su sonpiano sonerosalsa cubanapiano sonero cubano

Dorgeris Alvarez con PachangaPachanga

Tu sei la pianista di un gruppo musicale cubano molto importante, Adalberto Alvarez y su Son. Raccontami la tua storia, da dove proviene Dorgeris Alvarez... come ha iniziato il suo incontro con la musica?

Dorgeris
Sono diplomata alla Escuela Nacional de Arte, ho iniziato a studiare musica da piccola, soprattutto musica classica, fino a raggiungere il diploma dell’ENA. Quello che suono con questa orchestra non proviene dalla scuola, ovviamente questo proviene da altre sorgenti, ce l’ho nel sangue... lo porto con me sin da piccola, da quando mio papà era parte di Son 14, io salivo sempre con loro, suonavo e imparavo i loro tumbaos, i loro numeros...lui componeva, si sedeva e quando si alzava mi dava la clave e io suonavo ... quindi è un’eredità di famiglia

Pachanga
A che età hai iniziato a suonare il piano?

Dorgeris
A scuola ho iniziato a 8 anni, ma con l’orchestra ho iniziato a 16

Adalberto AlvarezPachanga
Quindi da giovanissima, tuo padre già suonava il piano con l’orchestra?

Dorgeris
Si, fino a quando non mi sono diplomata lui ha sempre suonato il piano

Pachanga
Così in casa tua si è sempre respirata aria di musica?

Dorgeris
Sempre, anche mia sorella suonava il teclado nell’orchestra, abbiamo studiato insieme nella stessa scuola e abbiamo iniziato nella stessa orchestra fino a quando lei ha lasciato

Pachanga
Quindi sei a tutti gli effetti figlia d’arte?

Dorgeris
Si, mio padre è musicista, mio nonno è musicista, mia nonna era "musicista empirica"

Pachanga
Tuo nonno con chi suonava?

Los Soneros de Camacho
Dorgeris
Mio nonno ha un gruppo che si chiama "Los soneros de Camacho", di Camagüey

Pachanga
Ma tu dimmi... "Los soneros de Camacho", e ancora continua a suonare con questo gruppo?

Dorgeris
Si ancora, canta ed è anche il direttore del gruppo

Pachanga
Qual è il suo nome?

Dorgeris
Enrique Alvarez, conosciuto come "Nené"

Pachanga
Il tuo interesse per il piano si è sviluppato con il tempo?

Dorgeris
Si, in realtà la prima volta che ho suonato avevo 3 anni, sono salita sullo sgabello da sola e fu uno spettacolo, in quel periodo avevamo il piano sopra la sala da pranzo, io sono salita e ho suonato "Al animo", così con un dito, e tutti sono rimasti attoniti

Pachanga
Nel momento in cui hai iniziato a studiare musica e ad approfondirne la conoscenza, quali sono stati i tuoi pianisti di riferimento?

Papo Lucca
Dorgeris
Il mio pianista idolo è Papo Lucca

Pachanga
Ah, quindi non un pianista cubano?



Dorgeris Ruben Gonzalez

Dorgeris - No, anche Ruben Gonzalez ovviamente, e poi Lili Martinez e i grandi pianisti della tradizione cubana, però Papo Lucca ha tutto questo più dei tratti moderni e suona musica molto bella, e per questo io sono sempre lì con lui e lo chiamo zio e lui mi chiama nipote, ovunque lui mi dice vieni, io vado, perché lui è il mio idolo e il mio modello di pianistaLili Martinez...

Pachanga
A Cuba ci sono state molte donne che sono emerse nel panorama musicale, soprattutto nel canto. Tu sei la pianista di un gruppo di musica ballabile cubana molto importante, come vedi da donna il panorama della musica ballabile, dal momento che suoni in un gruppo di uomini una musica molto macha? 

Dorgeris
In realtà è diverso, suono in un gruppo di uomini, ma tutti dicono che suono il piano come se fossi un uomo, dato che generalmente le donne sono più delicate di me. Per questo motivo mi dicono che suono come un uomo, tuttavia suono in questa orchestra da molti anni e malgrado siano cambiati molti musicisti sono ancora qui e sono uno dei musicisti che ci sta da più tempo

Pachanga
Andando in giro per il mondo, con tutti i tour che fate, in quale Paese ti trovi meglio e in quale Paese pensi che la gente accetti meglio la musica che suonate?

Dorgeris
In realtà ci siamo resi conto che in tutti i posti in cui andiamo la gente ama molto questa musica. Per esempio in America è molto importante fare l’assolo, la gente ama questo. Anche qui in Italia ci sentiamo come a casa, qui la gente riconosce la musica e quando c’è un assolo tutti applaudono, è un pubblico molto attento

Pachanga
Anche in Francia?

Dorgeris
Si anche a Parigi, ogni volta che lavoriamo nel New Morning la gente adora la musica e ogni volta che c’è un assolo applaudono

Pachanga
E nell’America Latina come la vivono?

Dorgeris
Anche in America Latina va molto bene, e così negli Stati Uniti, quando siamo andati a Puerto Rico....

Pachanga
Siete stati negli Stati Uniti nel 1999?

Dorgeris
Si e anche nel 2001, quella volta fu un’apoteosi, abbiamo visto molte città, tra le quali Miami, San Francisco, Santa Cruz, San José, Chicago e New York

Pachanga
E come vi hanno accolti a Miami?

Dorgeris
Bene ma il pubblico era tranquillo, in realtà il pubblico era piccolo, sai i problemi che hanno lì, tuttavia la gente che presente ci ha accolto molto bene

Pachanga
Invece a New York dove avete suonato?

Dorgeris
Abbiamo suonato a Central Park, abbiamo fatto tre concerti lì, abbiamo poi suonato in un club che si chiama S.O.B. e in un altro che si chiama Jorge Pub, abbiamo fatto diverse performance a New York

Pachanga
Ma che bello, io ho vissuto per un po’ a New York e suonavo il piano con il Conjunto de Yomo Toro, non so se li conosci...

Dorgeris
Ma dai, come no, il grassoccio della Fania, io conosco Yomo Toro grazie a Papi, così come tutta la musica della Fania...

Pachanga
Nel panorama della musica ballabile contemporanea quali artisti consiglieresti di ascoltare a chi si vuole avvicinare a questo genere, a parte Adalberto Alvarez?

Issac DelgadoDorgeris
A me piace molto Issac Delgado, inoltre mi piacciono Los Van Van e Manolito Simonet

Pachanga
E se andiamo indietro nella tradizione, sai che qui c’è gente che va cercando anche musica d’epoca?Manolito Simonet
 
Dorgeris
Beh, la musica è un patrimonio immenso, pensa a tutti i gruppi di Son che suonavano molto bene nella parte di Santiago di Cuba, non è possibile nominarli tutti, sono troppi... di tradizionale inizierei ad ascoltare musica di Arsenio e Chappottin. Io ascolto molto la musica di una volta. Mio padre ha una grande collezione di musica di questo genere perché gli piace e piace anche a me Miguelito Cuni 

Pachanga
Per esempio anche Rumbavana con Joseito Gonzalez?

Dorgeris
Certamente!

Pachanga
Parlando dei pianisti cubani attuali, quali sono i tuoi preferiti?

Chucho ValdesDorgeris
Parlando in generale, tra tutti i generi, Chucho Valdes è il mio preferito, però nel Son me ne piacciono anche altri, a parte Papo Lucca che non è cubano, per esempio mi piace Manolito Simonet...


Pachanga
Quali sono i brani che suoni con l’orchestra che più ti rappresentano? Tu non componi vero?

Dorgeris
No io non compongo, ho fatto qualcosa quando ero più giovane ma poi non ho scritto più nulla, è come se la musica mi fosse scappata via. Il numero che sento più mio è "Que tu quieres que te den", questo è un inno, in realtà è un pezzo del ‘92, ma nel 2006 abbiamo fatto una nuova versione che mi piace molto, comunque mio padre fa tanti bei pezzi

Pachanga
E tra i cantanti salseros quali sono i tuoi preferiti?

Gilberto Santa RosaDorgeris
Per me Gilberto Santa Rosa, Victor Manuel, poi mi piace molto Marc Anthony... uno favoloso è Oscar D’Leon, questi sono quelli che preferisco

Pachanga
Ti piace ballare?

Dorgeris
A me? Certo mi piace tantissimo!

Pachanga
Per un musicista è importante suonare per un ballerino?

Dorgeris AlvarezDorgeris
Si deve suonare per i ballerini, soprattutto se uno suona in un’orchestra di musica ballabile... io suono per i ballerini ma anche per mio divertimento, comunque nel pubblico ci sono anche quelli che ascoltano e non ballano

Pachanga
La rueda si balla ancora a Cuba?

Dorgeris
Come no! La rueda ora si è riscattata, così come el baile de casino, anche il pezzo di papà "Para bailar Casino" ha avuto successo e se ne è fatta una trasmissione televisiva

Pachanga
Come vedi invece questo fenomeno dell’hip hop e del reggaeton che si diffonde tra i giovani, si perde il senso della clave?

Dorgeris
No, questa è una moda, è una musica commerciale che si è diffusa in tutto il mondo e come tutte le mode passerà

Pachanga
La rumba invece ti piace?

Dorgeris
Certo mi piace molto

Pachanga
Il tuo gruppo suona molto a Cuba, ma dimmi è diverso suonare a La Habana piuttosto che nelle altre città?

Dorgeris
No, è lo stesso, anche quando si va al centro del Paese ci sono sempre molte persone, le piazze sono piene e la gente è molto affettuosa, Santiago, Camagüey, Cienfuegos... ovunque andiamo la gente ama la nostra musica e diventano matti

Pachanga
Quando tu ascolti musica in generale che cantanti ti piacciono?

Dorgeris
Mi piacciono molto le cantanti brasiliane

Pachanga
Dobbiamo chiudere l’intervista perché ti stanno reclamando per iniziare il concerto qui alla Rumba, la sala è pienissima, grazie per tutto e buona fortuna

Dorgeris
Grazie a te, per me è stato un piacere parlare con te

Dorgeris Alvarez y Pachanga

Discoteca La Rumba
Milano 29/11/06
tutti i diritti riservati
home contatti e serate classifica link pachanga dj bio interviste libri


Dorgeris Alvarez